MONTALCINO

sentieri di... vini

Il vino è mito, storia, dialogo, è il dono di un dio ed il sacrificio di un altro, è cultura, è memoria, è un’intera terra che si concentra in una goccia portano con sé fiori, minerali, cielo, sole e tutto quanto nel tempo e nello spazio lo attraversa.

Il vino è un mondo! Si dice “in vino veritas” ma è molto di più perché nel vino non solo emerge la verità ma l’intera storia dell’occidente, la natura intera di un luogo si condensa e si manifesta in quella odorosa liquida magia.

Camminando o pedalando lungo la strada che attraversa la Val d’Orcia e si dirige verso Montalcino, seguiremo le tracce di uno dei vini più pregiati: Il Brunello. Attraverseremo a ritroso il tempo, rivivremo i dialoghi del Decameron, le baccanti di Roma, i festeggiamenti di Achille fino alle nostre radici.

PERCORSO

Partiremo dalla Val d' Orcia seguendo il sentiero che passa da Bagno Vignoni e costeggia il castello di Ripa D'Orcia per entrare nel cuore del territorio del Brunello. Attraversando queste terre verso Sant'Antimo dove vino e spiritualità medioevale si intrecciano per poi prendere la via sterrata che porta a Sant'Angelo in Colle. Lungo la strada si trova la tenuta Ciacci Piccolomini d'Aragona  per una degustazione in un ambiente ospitale ed autentico. Si scende ancora passando per Argiano verso il castello di Poggio alle Mura scoprendo altre cantine e altre storie di vini e di terra, per poi andare a guadare l'Ombrone e risalire su Poggio Antico e poi a Camigliano, minuscolo borgo con vista spettacolare. Si punta verso Montalcino passando da Castelgiocondo per arrivare a Romitorio. Da li attraverso il bosco fino a Montalcino tra i mille sentieri che giocano a nascondino con la luce ed i profumi. Usciamo dal bosco a nord di Montalcino facendo la ripidissima e spettacolare strada consorziale dei Canali, che ci porta alla Chiesa della Madonna del Soccorso dove l’occhio domina tutta la provincia di Siena. Da Montalcino si scende per visitare le aziende Fornace e Fornacina, tra le poche rimaste in mano a contadini del posto. In ogni caso ogni bicchiere di vino conterrà l’odore della terra intera.

 

L'itinerario proposto (in E-MTBIKE) è di 4gg ma, nella natura e nella filosofia del nostro viaggiare, ogni percorso è modulabile da 2 a più giorni in base alle esigenze dei viaggiatori e del ritmo con cui assaporare la terra.

Aiutaci a definire al meglio il tuo viaggio scegliendo modalità, intensità, atmosfera.

HIGHLIGHTS

Val d'Orcia - Bagni Vignoni - Ripa d'Orcia - Santantimo - Sant'Angelo in Colle - Castello di Poggio alle Mura - L'Ombrone - Camigliano - Castelgiocondo - Montalcino - Romitorio - Chiesa della Madonna 

PERIODO

Percorso fruibile al massimo delle sue potenzialità 

da aprile a luglio e

da settembre a dicembre

329473.jpg

... È un mondo infinito e di crescita senza termine, questo del vino, fatto più di amore che di traguardi. Una bottiglia di vino contiene più filosofia che tutti i libri del mondo...

Louis Pateur