INDICAZIONI

359082.jpg
PERCORSO

AD ANELLO

Itinerario che inizia e finisce nel medesimo punto (partenza) ed in cui i percorsi di andata e ritorno sono differenti.

ANDATA/RITORNO

Itinerario che inizia e finisce nel medesimo luogo (partenza) in cui i percorsi di andata e ritorno sono sugli stessi sentieri

TRAVERSATA

Itinerario che prevede la percorrenza da un luogo ad un altro diverso e distante (in questi casi si prevede una organizzazione logistica indicata nel info pratiche)

A MARGHERITA

Corti Itinerari di andata e ritorno (petalo) aventi come fulcro centrale al struttura di appoggio

LUNGHEZZA

La distanza reale in chilometri (Km) di una escursione o la somma delle tappe di un viaggio di più giorni. (è calcolata su mappe digitali e/o cartacee con l'ausilio di GPS).

DISLIVELLO

Si intende la somma in metri (m) di tutte le ascese e le discese tra il punto di partenza e quello di arrivo

 "+" per dislivello in salita

" - " per il dislivello in discesa 

LIVELLO DI DIFFICOLTÀ

Rappresenta il livello di preparazione in base al tipo di impegno fisico richiesto in un'escursione.

FACILE - T

Escursioni per neofiti che hanno voglia di camminare e pedalare in tranquillità e godersi il percorso senza particolari sforzi. Adatte anche ad anziani e bambini. Lunghezze fino ad un massimo di 9-10 km giornalieri e dislivello totale in salita inferiore ai 400m giornalieri.

Gradi di difficoltà tecniche dei percorsi CAI
T = Turistico – Itinerario su stradine, mulattiere o larghi sentieri. I percorsi generalmente non sono lunghi, non presentano alcun problema di orientamento e non richiedono un allenamento specifico se non quello tipico della passeggiata.

INTERMEDIO - E

Escursioni per appassionato con un minimo di allenamento e resistenza alla camminata o al pedalare e stare in bici. Richiedono abitudine al cammino e che presentano qualche salita, pur senza rappresentare impegni fisici notevoli.

Lunghezza compresa tra 9km e 14km e dislivello totale in salita compreso tra 400m e 600m giornalieri.

Gradi di difficoltà tecniche dei percorsi CAI

E = Escursionisti – Itinerari su sentieri o evidenti tracce in terreno di vario genere (pascoli, detriti, pietraie…). Sono generalmente segnalati con vernice od ometti (pietre impilate a forma piramidale che permettono di individuare il percorso anche da lontano). Possono svolgersi anche in ambienti innevati ma solo lievemente inclinati. Richiedono l’attrezzatura descritta nella parte dedicata all’escursionismo ed una sufficiente capacità di orientamento, allenamento alla camminata anche per qualche ora.

IMPEGNATIVO - EE

Escursioni per chi ha sicurezza nel passo e nella pedalata, che richiedono abitudine consolidata al cammino, con distanze e salite importanti, adatte camminatori esperti.

Lunghezza compresa tra 14km e 20km e dislivello totale in salita compreso tra 600m e +1000m.

Gradi di difficoltà tecniche dei percorsi CAI

EE = Escursionisti Esperti – sono intinerari generalmente segnalati ma con qualche difficoltà: il terreno può essere costituito da pendii scivolosi di erba, misti di rocce ed erba, pietraie, lievi pendii innevati o anche singoli passaggi rocciosi di facile superamento ma che possono richiedere l’uso delle mani in alcuni punti. Sono comunque percorsi che non necessitano di particolari attrezzature, ma richiedono una discreta conoscenza dall’ambiente alpino, passo sicuro ed assenza di vertigini. La preparazione fisica deve essere adeguata ad una giornata di cammino abbastanza continuo.